Il Monte Bracco

È proprio lui che veglia sul nostro piccolo nido: il Monte Bracco comunemente chiamato Monbracco.

Alpi Cozie. Alle spalle del Monviso, è composto prevalentemente da rocce metamorfiche che ancora oggi vengono utilizzate per la copertura dei tetti.

Le splendide “LOSE”.

Leonardo da Vinci (nel 1511) cita le cave del Monte bracco in uno scritto:”Monbracco sopra Saluzzo, sopra la Certosa un miglio a piè di Monviso a una miniera di pietra faldata la quale e bianchi come Marmo di Carrara senza machule che è della dureza del porfido…

Sul Monte Bracco sono presenti alcune interessanti testimonianze architettoniche del passato, tra le quali spiccano la Balma Boves, un curioso complesso rurale costruito al riparo di uno strapiombo a quota 652 m nel comune di Sanfront, e il medioevale Convento della Trappa, tra Envie e Barge edificato nel 1248 ad una altezza di metri 950 slm.

Si conserva la Chiesa di Santa Maria ed alcune delle celle originarie dei monaci disposte in fila.

Quante passeggiate che ci aspettano….