Le Storie del Nido di Clò – Vol.1

Il progetto Le storie del Nido di Clò nasce dall’esigenza di creare un’alleanza tra le vittime di violenza.

Bisogna superare lo stereotipo dell’incapacità femminile di intesa culturale e sociale tra donne.

Nasce per permettere la condivisione di storie di violenza che hanno radici comuni nella cultura maschilista e nella prevaricazione sociale del più debole.

Un bisogno di dare speranza a un mondo femminile insicuro e inconsapevole delle proprie energie e potenzialità.  

La necessità di dare voce a quella parte del femminile scomoda che è stata sempre mortificata e oppressa.

L’urgenza di rendere la donna pari all’uomo in dignità e diritti in quanto essere umano e parte integrante e fondamentale della società.

La presa di consapevolezza (il problema)

Il problema della violenza di genere, anche nei nostri tempi, ha assunto proporzioni preoccupanti.

Le motivazioni sono varie ma tutte fanno riferimento a una visione del mondo unilaterale dove la ragione e i diritti stanno dalla parte dei più forti e dove la donna viene identificata come la parte debole della società.

La trasmissione di questa presunta debolezza viene inculcata nelle bimbe fin dalla nascita.

Ad essa viene associata l’idea di assoggettamento, di cura, di assistenza, di tolleranza nei confronti della prevaricazione e della mancanza di diritti.

Il nostro progetto ha come scopo principale lo sviluppo della presa di consapevolezza che essere donne non è sinonimo di debolezza, di tolleranza e di mancanza di diritti.

Al contrario, essere donne è sinonimo di creatività, di accoglienza, di rielaborazione e di conoscenza.

Quando la donna riuscirà a togliere il velo dell’incertezza e della non conoscenza potrà imparare a pretendere il rispetto e a realizzare le proprie potenzialità e i propri talenti non in quanto donna ma in quanto essere umano. 

La nostra soluzione

Il problema ha bisogno di soluzione immediata e la nostra proposta non vuole essere una difesa cieca al mondo femminile, né un attacco frontale al mondo maschile.

Vuole, tramite la pubblicazione delle storie vissute dalle protagoniste, condividere una modalità profonda, di ricerca di motivazioni e di significati che coinvolgono sia la vittima che il carnefice.

La relazione malata tra gli attori della violenza è una relazione di interdipendenza che, solo tramite una ricerca intima, può generare consapevolezza e cambiamento.

Le Storie del Nido di Clò avrà la valenza di rinnovamento.

Ogni donna, dopo un percorso di analisi delle motivazioni profonde che l’hanno indotta alla tolleranza della violenza, trova la forza e l’energia vitale per il distacco dalla dipendenza e per la rinascita.

La lettura e la condivisione de Le Storie del Nido di Clò saranno un’occasione di ricerca profonda, di confronto tra donne e tra esperte che guideranno i primi passi della vittima verso la rinascita emotiva e sociale.

I costi per realizzarlo

La realizzazione del Volume 1 de Le Storie del Nido di Clò prevede un grosso impegno di capitale umano nel raccogliere e scrivere le storie vere che le nostre volontarie vivono giornalmente.

A questo si aggiunge la pubblicazione dell’e-book e se aiutati concretamente anche la pubblicazione di un libro cartaceo da distribuire nelle maggiori librerie e negli eventi programmati.

Non esiste una cifra minima o massima per la realizzazione di questo libro, semplicemente perché con maggiori donazioni potremmo realizzare anche ulteriori e comunque già previsti volumi.

Se vuoi aiutarci a realizzarlo, clicca qui per fare una piccola ma importantissima donazione.

Utilizzo dei ricavi

Il libro verrà venduto sulle maggiori piattaforme digitali ed avrà un costo indicativo di 10 Euro.

L’utilizzo del denaro raccolto servirà a pagare oltre che le spese vive di pubblicazione (non gli autori), le spese per l’aiuto quotidiano delle persone in difficoltà che si rivolgono alla nostra Onlus e le spese del mantenimento della casa rifugio.

Le tempistiche

Prevediamo di pubblicare in formato elettro il Volume 1 entro l’autunno di questo 2020.

Aiutaci a rendere vero questo progetto