Se sogni un nuovo inizio

Tutto iniziò circa due anni fa quando un mandala mi capitò fra le mani. 

Era molto particolare, rappresentava un Unicorno ed era sovrastato da una scritta: se sogni un nuovo inizio.

Sembrava sfidarmi, e le sue parole continuavano a tornarmi in mente con sempre più insistenza, così accettai la sfida mi procurai i colori e iniziai.

Man mano che il colore prendeva il sopravvento cresceva in me il desiderio di completarlo, al più presto, quasi come ci fosse una scadenza nel profondo della mia anima.

Ogni minuscola parte da colorare era collegata  ad un’altra e poi ancora ad un’altra e via così. Ciò che mi stimolava era la possibilità di colorare senza vincoli dando spazio alla fantasia e al momento che stavo vivendo nel qui e ora; potevo usare i colori a seconda della situazione, della luce, dell’emozione, dell’umore, senza vincoli, in totale autonomia e libertà. Colorando quell’unicorno potevo dare libero sfogo alla mia fantasia, alle mie emozioni.

Quando il mio Unicorno fu terminato e posto in una cornice mi capitava di osservarlo e di chiedermi quale fosse il significato di quella scritta e soprattutto cosa rappresentasse per me quella figura mitologica.

L’Unicorno è una creatura mitologica misteriosa e incontaminata, la leggenda narra che si avvicina solo alle persone pure e incorrotte. Vorrei immaginarla semplicemente come la parte più profonda di noi stessi, quella più limpida e sincera.”

Perché il riferimento all’unicorno all’interno di questo sito?

Perché ogni scelta di vita importante porta con sé perplessità, insicurezze e paure spesso difficili da affrontare.

Affidarsi all’Unicorno che risiede nel profondo di  ognuno di noi,  deve essere la spinta per saltare al di là, il coraggio di buttarsi in una nuova avventura, il non arrendersi alle situazioni che sentiamo soffocarci. 

La forza di questa creatura deve sprigionare una maggiore consapevolezza di chi siamo e di cosa vogliamo ottenere da noi stessi e dalla vita.”

Il mio nuovo inizio si è concretizzato nel “NIDO DI CLO’”, nella convinzione che ognuno abbia il diritto di credere in se stesso e nella propria rinascita.